LaGioiaCheMiDo

…non basta mai.

Capitano, O mio Capitano.

2 commenti

Robin McLaurin Williams
(21 luglio 1951 – 11 agosto 2014)

Robin McLaurin Williams (July 21, 1951 - August 11, 2014) © P E T E R • H A P A K

Robin McLaurin Williams (July 21, 1951 – August 11, 2014) © P E T E R • H A P A K

Lui era Mork, Mrs Doubtfire, Jack, il Dottor Hunter Patch Adams, John Keating ne “L’Attimo Fuggente”, lo psicologo di “Will Hunting-genio ribelle”, Peter Pan, Adrian in “Good Morning Vietnam”, il clochard Parry ne “La leggenda del re pescatore”, Il Mago in “La musica nel cuore – August Rush”, Armand in “Piume di Struzzo”, Alan Parrish in “Jumanji” e molti altri ancora…

Lui era magico, attraverso i suoi film passavi dal pianto alla risata, emozioni forti e dolci che lasciavano ricordi indelebili.

Robin Will

Lui era malato, malato di Depressione.

Il cancro dell’anima.

Lui si sentiva senza via d’uscita, di-sperato, senza speranza, senza salvezza.

Lui, adesso, non c’è più e gli vengono risparmiati commenti come:  “con tutti i soldi e il successo che aveva, perchè si è ammazzato!?”. Oppure: “possibile che non gli bastava l’affetto delle persone che lo circondavano??”. Oppure: “ma come, aveva tutto e si è ucciso??!!”.

Lui non sentirà più le frasi taglienti di chi non sa che la Depressione ti prende l’anima e ti lascia incapace di vedere la luce in fondo al tunnel, ti lascia solo e inerme in mezzo al tutto che ti circonda, ti rende cieco e talmente colmo di dolore da trovare sollievo solo nella morte.

Una morte cercata, prima con le ferite ai polsi e raggiunta con una cintura intorno al collo.

Riposa in pace, Robin. Tutto il mondo ti piange.

robin_williams01_website_image_jwce_standard

Robin Williams

So che, adesso, tu sei già qui:

Annunci

2 thoughts on “Capitano, O mio Capitano.

  1. ti ringrazio per il bellissimo articolo che hai scritto….io ho il cancro dell’anima e so quanto è doloroso…ho 37 anni e 2 figli e sono anni che lotto contro questa bestia ma è così difficile e io posso capire che solo la morte ti toglie questo dolore immenso…..ti passerò a trovare spesso!
    Simi

  2. Grazie per le tue parole, Simi.
    Ti penso e ti capisco.
    Per quanto possa esserti di aiuto, la luce in fondo al tunnel, c’è, anche per te.
    Un abbraccio enorme con tutto il calore che riesco a portarti!!!!
    Eli

    P.s. Se vuoi tornare a trovarmi, adesso sono qui: http://www.lagioiachemido.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...